Quando arriva l’estate la mia cucina “chiude” perchè mi piace stare all’aria aperta e trascorrere il tempo libero al mare, al fiume, al parco…. e mangiare in giro cibi da strada.  A parte qualche pasto frugale tra un turno di lavoro e l’altro. Nelle giornate di maltempo in cui cala la temperatura accendo subito il forno e faccio una torta.
Questa torta l’ho fatta l’estate scorsa, ho cercato dappertutto i famosi cioccolatini per la decorazione ma ho trovato solo i bacetti bianchi e così le ho sostituite con  palline di farcia passate nel cocco.


Per il pandispagna:
6 uova
180 g di zucchero semolato
200 g di farina
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
pizzico di sale
Montare in planetaria o con le fruste elettriche le uova con lo zucchero, il sale e la vaniglia per 15 minuti fino ad ottenere una massa spumosa e ben montata.
Setacciare la farina sul composto di uova e incorporarla con una spatola senza smontarla mescolando dal basso verso l’alto.
Suddividere il composto in parti uguali in due tortiere uguali imburrate e infarinate.
Infornare nel forno preriscaldato a 170° statico fino a cottura. Fare la prova stecchino.
Lasciarle raffreddare completamente prima di tagliarle a metà.


Per la crema di farcitura:
200 g di cioccolato bianco
250 g di ricotta fresca
100 ml di latte condensato
250 ml di panna fresca
50 g di farina di cocco
50 g di granella di mandorle
Sciogliere il cioccolato bianco e lasciarlo intiepidire. In una ciotola lavorare la ricotta col latte condensato e unire il cioccolato bianco fuso. Alla fine unire il cocco e la granella di mandorle.
Da questo impasto possiamo mettere da parte un pò di composto per farne delle palline da passare nel cocco per la decorazione, dopo aver fatto solidificare il composto in frigo.
Il resto amalgamarlo con la panna fresca ben montata (io ci aggiungo sempre il pannafix così non smonta).


Composizione della torta:
Tagliare a metà le due torte, bagnarle con latte fresco intero non zuccherato. Tra uno strato e l’altro stendere la farcia. Ricoprire tutta la torta con altra panna montata zuccherata. Distribuire su tutto il fianco della torta della granella di mandorle. Decorare la superficie con cioccolatini e ciuffetti di panna.
Questa torta è da conservare nel frigo ma prima del consumo è meglio portarla a temperatura ambiente 1|2 ora prima.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *