La panna cotta è uno dei dolci al cucchiaio più apprezzati in Italia e anche all’estero.
A mio avviso è un dolce fantastico, facile e veloce da fare.
Non fatevi incantare dai preparati pronti, è davvero facilissimo, bisogna solo fare attenzione a non esagerare con la colla di pesce per evitare che risulti una consistenza gommosa.

500 ml di panna fresca
150 g di zucchero al velo
6 g di fogli di colla di pesce
i semini raschiati da un baccello di vaniglia
frutti di bosco freschi o surgelati


Per prima cosa mettere a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce fino a quando si sono ammorbiditi.
Mettere in un pentolino lo zucchero al velo, versarci la panna fresca già calda  poca alla volta mescolando per evitare la formazione di grumi. Unire i semini di vaniglia e accendere il fuoco, mescolando fino a portarla a bollore.
A questo punto aggiungere i fogli di colla di pesce scolati e strizzati dall’acqua e farli sciogliere mescolando.
Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire ma non raffreddare perchè il composto si rapprende. Aggiungere i frutti di bosco.
Versare il composto negli stampini, io ho usato quelli in silicone a forma di rose.
Mettere in frigor per diverse ore finchè si è solidificato (5 o 6 ore).

Servire con una coulis di lamponi ottenuta frullando lamponi freschi  e zucchero semolato (dosi a occhio).


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *