Terza ricetta prelevata dal libro California Bakery.
Chi ha il libro, vedendo le mie foto, non lo riconoscerà. Questo perchè non ho lo stampo in metallo da Bundt, ma ne ho usato  uno in silicone. Sono convinta che lo stampo sia determinante.
Non che la ciambella sia venuta male, tutt’altro…. 

Questa è una ciambella più autunnale, con le mele, per consolarsi nei primi freddi. Cosa che il solo pensiero mi fa venire i brividi…… Ho bisogno di estate.
Ma non si disdegna nemmeno adesso, in questa stagione di alti e bassi.
A merenda o a colazione. Certo dovrei fare dolci un po’ più leggeri……


Il mio dolce è venuto più umido di quello che vedo sul libro, sicuramente dipende dalle mele.
Devo avere usato mele più grandi di quelle previste.






PER L’IMPASTO:


Ingredienti secchi:
235 g di farina 00
3 g di lievito
4 g di sale fino


Ingredienti umidi:
200 ml di olio di semi di girasole
225 g di zucchero semolato bianco
2 uova
i semi di 12 baccello di vaniglia
125 g di yogurt bianco intero


Per la crema al burro:
65 g di burro morbido
25 g di zucchero semolato bianco
8 g di cannella
3 g di farina 00


Per il ripieno:
2 mele golden (piccole aggiungo io)
25 g di noci tritate grossolanamente
25 g di zucchero bianco
5 g di cannella








Preparate la crema al burro che servirà nel ripieno, incorporando gli ingredienti e montando con una frusta finchè il composto risulta omogeneo e soffice.  Riempite di crema un sac à poche e mettete da parte.


Tagliate le mele a fettine sottili, io le ho mescolate con lo zucchero e la cannella.


Mescolate gli ingredienti secchi in una ciotola.
In un’altra ciotola grande, mescolate gli ingredienti umidi, unite all’olio un uovo alla volta e i semi di vaniglia. Incorporate alternandoli, metà degli ingredienti secchi e metà dello yogurt, poi gli ingredienti secchi e lo yogurt rimasto.


Distribuite nello stampo, imburrato e infarinato, un terzo del composto. Fate uno strato di mele, metà delle noci, metà della crema al burro. Poi procedete con un secondo strato, terminando con l’impasto.


Cuocete in forno preriscaldato, a 160° per 45 minuti.


Controllate la cottura inserendo al centro un lungo stuzzicadenti: dovrà uscirne leggermente umido.


Sfornate e lasciate raffreddare almeno 30 minuti.
Togliete la ciambella dallo stampo e fate raffreddare completamente su una griglia.
Io l’ho spolverato di zucchero al velo.




6 Comments on APPLE WALNUT CINNAMON CAKE

  1. Beatrice Rossi
    30 maggio 2014 at 18:01 (4 anni ago)

    Un'esplosione di bontà oserei dire 🙂
    Felice week end!

    Rispondi
    • poesiedizuccheroefarina
      30 maggio 2014 at 18:28 (4 anni ago)

      Non è adatta alla prova costume! Ma la dovevo provare assolutamente. Felice week end anche a te!

      Rispondi
  2. angela bartolomeo
    30 maggio 2014 at 21:37 (4 anni ago)

    Mele, noci e cannella insieme devono essere una vera bontà!! Mi sono unita al tuo blog molto volentieri e mi farebbe piacere se facessi un salto da me:))
    A presto
    Angela

    Rispondi
  3. Maria Grazia
    3 giugno 2014 at 17:19 (4 anni ago)

    Trovo questa torta straordinaria, Natascia. E poi la presenza del burro è davvero "impercettibile". Gola e leggerezza. Così siamo tutti contenti! Davvero brava. Mi sono appena unita ai tuoi lettori. Ti seguirò più che volentieri!
    A presto!
    Maria Grazia

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *