D’estate le insalate di pasta sono all’ordine del giorno.
Ora non è ancora estate ma ne ho una gran voglia.
 Giornate in riva al fiume tra passeggiate nei sentieri. Bagni nell’acqua fresca e trasparente.  Relax all’ombra degli alberi e il profumo dei boschi.
 Oppure giornate in riva al mare tra passeggiate sul bagnasciuga e sugli scogli. Pisolini sotto l’ombrellone e bagni di sole. Il profumo del mare e della salsedine. Il calore del sole e del sale sulla pelle.
Oppure ancora, giornate ai parchi acquatici. Divertimenti nelle piscine. Relax nell’idromassaggio. Chiacchiere al bar.
Quando si possono fare tutte queste cose, anche le ore passate al lavoro si sopportano di più.
  Non so come si faccia a non amare l’estate. Per me chi non ama l’estate non ama la vita. Che  vita c’è d’inverno  col freddo? Non c’è  vita d’inverno!
Ovunque sia, non c’è niente di meglio che portarsi il pranzo “al sacco”! Semplici panini e sandwich imbottiti, più pratici. Oppure piatti più elaborati come insalate di pasta,  di verdure e torte salate. Certo c’è da lavorare, ci vuole  una certa organizzazione, giocando d’anticipo e la giusta attrezzatura per il trasporto.




Ingredienti per  5-6  persone:
500 g di fusilli bucati corti
1 mazzetto di asparagi
150 g di pomodorini ciliegia
1 cipollina fresca
olive nere snocciolate a piacere
olio evo, sale e pepe




Pulite gli asparagi e tagliateli a tocchetti sottili. Tritate grossolanamente la cipollina. In una padella con due cucchiai di olio, rosolate la cipollina stando attenti a non bruciarla, versate gli asparagi e mezzo bicchierino di acqua. Col fornello al minimo e il coperchio, cuocete finchè gli asparagi sono morbidi.
Intanto tagliate i pomodorini a quarti.
Quando gli asparagi sono cotti, buttare in padella i pomodorini, salare e pepare e lasciare il tutto coperto a fuoco spento finchè si raffredda. In questo modo i pomodorini subiranno una leggera cottura.
Cuocere la pasta per il tempo indicato sulla confezione. Scolarla, condirla con qualche cucchiaiata di olio e lasciarla raffreddare mescolando di tanto in tanto.
Quando potete, mescolate la pasta col condimento di verdure, unite le olive e abbondante pepe nero.
Mettere nei contenitori e conservare in frigo.





Angoli del nostro giardino (lo stagno)





Buon pomeriggio.




4 Comments on INSALATA DI PASTA CON ASPARAGI E POMODORINI

  1. Elisa Ciarlantini
    16 maggio 2014 at 17:28 (5 anni ago)

    Che ricetta gustosa Natascia…mi piace moltissimo!Buon week end. Un abbraccio

    Rispondi
  2. Manuela e Silvia
    16 maggio 2014 at 22:07 (5 anni ago)

    Ciao! eh si, le insalate di pasta ora andranno per la maggiore! questa ci sembra un'ottima e leggera proposta!
    un bacione

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *