Per Natale mi sono regalata parecchi libri di cucina.
Ora sono già pieni di post-it perchè ci sono davvero tante ricette invitanti.
Uno di questi è Fragole a merenda, della bravissima Sabrine. Seguo da molto tempo il suo blog.Ho provato questa brioche salata che è davvero molto bella da vedere ma anche molto buona e stuzzicante.
L’impasto è meraviglioso da lavorare, setoso, morbido ma non appiccicoso, elastico e non si strappa.
Sabrine con lo stesso impasto propone sia una brioche dolce che una salata.
Io siccome che sono partita subito con l’idea di farla salata, ho ridotto le dosi dello zucchero (da 60 g a 30 g).
Ho fatto l’impasto il giorno prima e l’ho tenuto in frigo per una notte.
Sabrine dice che il riposa lo migliora. E credo che sia vero.

Queste brioche sono adatte per il brunch, oppure come antipasto tagliato a striscioline o per un buffet.

 

 
Da Fragole a merenda di Sabrine d’Aubergine
 
Ingredienti per l’impasto:
350 g di farina Manitoba
1 pizzico di sale fino
160 ml di latte
60 g di zucchero semolato (io 30 g)
1 cubetto di lievito di birra (io 1 bustina di lievito secco)
50 g di burro
3 tuorli
 
Per il ripieno:
2 zucchine grattugiate
200 g di provolone
una decina di gherigli di noce
pepe nero macinato fresco
 
Per la finitura:
1 cucchiaio di albume sbattuto con un cucchiaio d’acqua

 

Procedimento:
 
In una ciotola capiente ho messo la farina e il sale e li ho mescolati con una frusta.
Ho fatto un incavo nel centro coi bordi molto alti.
Ho fatto intiepidire il latte, ci ho messo lo zucchero e il lievito sbriciolato. Ho mescolato senza preoccuparmi dei grumi, e l’ho versato nel’incavo della farina.
Ho sigillato la ciotola con la pellicola e l’ ho lasciato riposare per 20 minuti.
Intanto ho sciolto il burro sul fornello.Ho sbattuto i tuorli e li ho mescolati al burro ormai tiepido, poi ho rovesciato il tutto nel cratere di farina.
Ho sbattuto con un cucchiaio, inizialmente solo all’interno nel composto liquido, poi anche all’esterno per incorporare la farina.
Ho fatto una palla di impasto, l’ho rovesciata sul ripiano della cucina unto di burro, l’ho coperta con una ciotola rovesciata e l’ho lasciato riposare per 10 minuti.

Ho ripreso l’impasto e, io l’ho messo nella planetaria e l’ho fatto incordare e impastare per 15 minuti.
Se lo fate a mano, non dovete aggiungere farina, ma vi dovete imburrare le mani e il piano di lavoro.
Dovete lavorarlo sbattendolo sul piano senza mollarlo e ripiegarlo su se stesso per una decina di volte.
Dategli 10-12 torciture allungandolo prima di riavvolgerlo .
Sono 15 minuti di lavorazione indispensabile  per ottenere un impasto soffice.

L’ho messo in una ciotola pulita, coperta da pellicola, in ambiente protetto dalle correnti d’aria, e lasciato a lievitare fino al raddoppio.

Dopodichè io l’ho sgonfiato e rimpastato velocemente, risigillato con la pellicola e messo in frigo per tutta la notte. Al mattino l’ho tirato fuori dal frigo un paio d’ore prima di prepararlo e cuocerlo.  Ma potete anche saltare questo passaggio e passare alla fase successiva.

Ho lavato e spuntato le zucchine, asciugato e grattugiate  con una grattugia a fori grandi.
Ho stagliuzzato il provolone.
Ho spezzettato a mano le noci.

Ho rovesciato l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e diviso in due pezzi.

Ho steso col matterello due sfoglie ovali di 12 cm di spessore e le ho farcite lasciando un bordo. Sotto il provolone, poi le zucchine e infine le noci, sale e pepe.
Ho tagliato il bordo a strisce e le ho richiuse intrecciandole, sovrapposte.

Ho messo le brioche sulla teglia e le ho lasciate lievitare altri 20 minuti.
Le ho spennellate con l’albume e acqua sbattuti insieme.
L’ho spolverizzate con il sale grosso ma non lo farò mai più perchè quei granellini di sale sono molto fastidiosi e non sono piaciuti a nessuno.

Forno caldo a 170°.
Quando avrà raggiunto quel colore meraviglioso è cotta

7 Comments on BRIOCHE CON PROVOLONE, ZUCCHINE E NOCI

  1. Tiziana Bontempi
    9 gennaio 2015 at 13:57 (4 anni ago)

    Che ghiottoneria!!!!
    E' una forma che ho fatto anch'io. Bellissima e bravissima come sempre
    Ciao, buon pomeriggio

    Tiziana

    Rispondi
  2. SABRINA RABBIA
    9 gennaio 2015 at 14:25 (4 anni ago)

    veramente un piatto molto gustoso e sano, che bella la forma che le hai dato!!!!!Baci Sabry

    Rispondi
  3. Mary
    9 gennaio 2015 at 16:10 (4 anni ago)

    E' una favola Natascia…Bravissima!! Tanti baci, Mary

    Rispondi
  4. Angelica M
    9 gennaio 2015 at 21:01 (4 anni ago)

    è davvero buonissimo e gustoso questo piatto! Bravissima Natascia! Baci

    Rispondi
  5. Claudia
    10 gennaio 2015 at 11:04 (4 anni ago)

    Un vero spettacolo.. un ripieno gustoso.. adoro il provolone!!!! baci e buon sabato .-)

    Rispondi
  6. laura flore
    10 gennaio 2015 at 13:23 (4 anni ago)

    Ciao Natascia, mi piace moltissimo questa briosche salata, una vera delizia un mix di ingredienti fatastico!
    Bravissima!!!
    Un abbraccio Laura♡♡♡

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *