IMG_9432

Per questo week-end preparate questa torta salata o come lo chiamerebbero in Inghilterra Pie di verdure miste.
Gli Inglesi sono dei veri maestri nel preparare i pasticci e le terrine, calde o fredde, presentate in regali involucri di pasta, dorate e croccanti, decorate come preziosi centrotavola.

IMG_9433

Per offrire ai nostri ospiti, o alla nostra famiglia, qualcosa di nuovo che può essere preparato anche in largo anticipo.
Innanzitutto bisogna preparare una speciale pasta base, una pasta brisè preparata con burro o margarina o strutto, compatta per trattenere il ricco ripieno anche una volta che il pasticcio è stato estratto dallo stampo..
Lo stampo ideale è uno stampo in alluminio a cerniera, a bordi alti, così da poter essere rimosso senza sciupare la torta salata.

IMG_9430

Il mio pasticcio è con sole verdure (carote, zucchine, patate, cipollotti, piselli e piccoli champignon) ma di solito è presente anche della carne di pollo o altri tipi, tagliati a piccoli bocconcini.
Può essere servito come piatto unico, accompagnato da un’abbondante insalata.

Pasticcio di verdure in crosta
 
Author:
Recipe type: Piatto unico
Cuisine: English
 
Torta salata con pasta croccante, ricco e saporito ripieno di verdure a pezzetti
Ingredients
  • Per la pasta brisè:
  • 300 g di farina 0
  • 90 g di burro freddo
  • 1\4 di cucchiaino di sale
  • acqua fredda q.b.
  • Per il ripieno:
  • 1\2 costa di sedano
  • 3 piccoli cipollotti
  • 1 grossa carota
  • 1 zucchina
  • 1 grossa patata
  • 150 g di piselli anche surgelati
  • 100 g di piccoli chiampignon
  • 4 cucchiai di maionese
  • olio evo, sale e pepe
Instructions
  1. Preparate la brisè nel mixer oppure a mano. Mescolate la farina col sale. Unite il burro freddo di frigorifero tagliato a dadini. Aggiungere poca acqua ghiacciata alla volta, quella che occorre per ottenere una palla di pasta liscia e omogenea. Avvolgerla nella pellicola e metterla in frigorifero a riposare per almeno 1\2 ora.
  2. Lavare e pulire le verdure. Tagliarle tutte a cubetti abbastanza piccoli. Cuocerle in padella con olio evo, sale e pepe fino a farle diventare abbastanza morbide ma non sfatte. Lasciare raffreddare o anche solo intiepidire. Amalgamarle con la maionese.
  3. Accendere il forno a 180°, modalità statica.
  4. Dividere la pasta in due parti, una più grande dell'altra.
  5. Ricoprire una tortiera a cerniera diametro 20 con la carta da forno.
  6. Stendere col matterello l'impasto più grande abbastanza sottile e rivestite la tortiera, risalendo nei bordi e tagliando via la pasta in eccesso.
  7. Versare tutte le verdure. Stendere il secondo disco di pasta per ricoprire le verdure e la tortiera. Pizzicare i bordi per unire e sigillare i bordi.
  8. Fare un foro centrale per fare uscire il vapore durante la cottura.
  9. Con la pasta avanzata decorare la torta con cornici o forme a piacere.
  10. Cuocere in forno per il tempo necessario a fare dorare la pasta, Non occorre tantissimo perchè all'interno le verdure sono già cotte.
  11. Servire caldo o tiepido.
  12. Buono anche riscaldato.

 Se volete avere ancora più successo, sbizzarritevi a decorare la superficie con un’aggiunta di pezzetti di pasta modellati a piacere o usando le formine per biscotti. Fatevi aiutare dai bambini, saranno molto felici di essere coinvolti. Il nostro Pie l’ha decorato la mia Nicky.

IMG_9435

Buono caldo, tiepido e anche il giorno dopo riscaldato in forno.

Buon week-end a tutti!

IMG_9436

9 Comments on Pasticcio di verdure in crosta

  1. Batù Simo
    27 febbraio 2016 at 14:51 (3 anni ago)

    sono d’accordo in quanto pasticci in crosta e pudding in generale (per il resto, per i miei gusti, in Inghilterra si mangia.. ehm.. non bene diciamo…infatti anche a Palazzo non hanno chef inglesi..mica scemi eh? ahahah) e sono sicurissima che cucinato da te sia mille volte meglio 🙂 buon week end!

    Rispondi
  2. Maria Pia
    27 febbraio 2016 at 16:38 (3 anni ago)

    L’ambientazione che hai scelto per queste foto e stupenda, ha davvere un fascino particolare e il pie è pefetto da mettere nel cesto del pic nic, appena le temperature lo permetteranno!
    A presto e buona serata.

    Rispondi
  3. zia Consu
    27 febbraio 2016 at 18:38 (3 anni ago)

    Foto meravigliose O_O e che splendida ricetta protagonista della tua tavola 🙂 Respiro già aria di primavera e gite fuori porta 🙂
    Buon we <3

    Rispondi
  4. Claudia
    28 febbraio 2016 at 10:05 (3 anni ago)

    Ma che foto meravigliose!!!!!!! e poi mi piace tantissimo questa torta rustica ma di solo verdure.. bella da vedere..buona da mangiare.. baci e buona domenica :-*

    Rispondi
  5. Andreea
    28 febbraio 2016 at 16:05 (3 anni ago)

    Amo tutte le verdure e questo pasticcio lo trovo favoloso ! Un abbraccio e buon proseguimento di domenica !

    Rispondi
  6. saltandoinpadella
    28 febbraio 2016 at 21:59 (3 anni ago)

    Che belle foto, mi hanno fatto ripensare alla cucina della vecchia casa di mia nonna. Quanti ricordi di tanti anni fa, cucina economica, tavola con piano di marmo pesantissimo e sedie tarlate 😉
    Posso dire che questa pie ha un aspetto davvero magnificente? deve essere gustosa, saporita ed anche sana con tanta verdura.

    Rispondi
  7. tizi
    29 febbraio 2016 at 17:16 (3 anni ago)

    mi piace moltissimo la ricetta di questo pasticcio (o pie, per dirla all’inglese). e le foto sono bellissime, sanno di antico, hai scelto un’ambientazione davvero piena di fascino e sei riuscita a valorizzarla al meglio! complimenti!

    Rispondi
  8. laura flore
    4 marzo 2016 at 7:12 (3 anni ago)

    Ciao Natascia, la location é perfetta per questo splendido pasticcio in crosta, deve essere una vera bontà! Queste foto sono stupende, sei stata bravissima!
    Un caro abbraccio e felice week-end!
    Laura<3<3<3

    Rispondi
  9. Tiziana
    7 marzo 2016 at 16:31 (3 anni ago)

    Adoro queste preparazioni.
    Buona settimana Natascia!!!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






Rate this recipe: