_MG_8829

Ode alla mela
Quando addentiamo la tua rotonda innocenza torniamo per un istante ad essere creature appena create… …Io voglio un’abbondanza totale…. voglio una città, una repubblica, un fiume Mississipi di mele, e sulle sue sponde voglio vedere ogni popolo del mondo unito, riunito, nel gesto più semplice della terra:
mordere una mela.
Pablo Neruda

_MG_8830

La mela è un frutto misteriosamente manipolabile dai poteri magici: nei Grimm la mela prende faccia da morte e dà un sopore che fa seppellire viva Biancaneve. Toccata da Malachia, la mela si fa emostatica e rianimatrice. La mela risveglia in noi la coscienza, introduce la nozione molesta di Bene e Male, ed ecco il Peccato e la Morte in casa dell’uomo. In latino è malum. Attenti alle mani che offrono mele.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo

_MG_8831

Sinceramente, la mela come frutto non mi è molto allettante. La mangio volentieri solo quando sono a dieta e voglio stare leggera.
Ma da cotta, sprigiona tutta la sua dolcezza e diventa golosissima. Le mele migliorano qualsiasi torta e qualsiasi dolce. Come queste banali tortine.

_MG_8832

Ho trovato i tortini di mele montati sul libro di Luca Montersino “Le dolci tentazioni”. Poi durante l’esecuzione ho fatto delle modifiche che hanno cambiato la ricetta.
Lo zucchero bianco l’ho sostituito con quello di canna fine che è quello che ho in casa.
Inorridivo al pensiero di mettere ben 250 g di burro e i sono fermata a 200 g, che è già una festa!
Gli 80 g di tuorli e i 160 g di albumi li ho arrotondati a 4 uova intere.
Ho omesso il rum perchè detesto i liquori nei dolci.
Ho semplificato i 7 g di lievito con 1\2 bustina.
Alla fine credo che Luca Montersino possa avere qualcosa da ridire se scrivo che è la sua ricetta. Questa non è più la sua ricetta ma è la mia. OH!

_MG_8834

La ricetta la potete vedere su http://www.ifood.it/2016/04/tortine-di-mele-montate.html. IFOOD

_MG_8837

9 Comments on Tortine di mele montate

  1. Maria Pia
    30 aprile 2016 at 11:04 (2 anni ago)

    A me le mele piace mangiarle sia crude che cotte nei dolci, la torta di mele è la mia preferita e queste tortine sembrano davvero deliziose, approvo le tue modifiche, le ricette, anche se di grandi pasticceri, a volte richiedono qualche cambiamento per accordarsi meglio ai nostri gusti!
    baci e buon fine settimana!

    Rispondi
    • poesiedizuccheroefarina
      30 aprile 2016 at 11:52 (2 anni ago)

      Volevo farle un po’ più leggere ma con 200 g di burro non sono leggere comunque. Ma se facciamo i conti, mi sono venute 8 tortine, se ne mangi solo una ci sono solo 25 g di burro. Si può fare dai! Sono deliziose così soffici.
      Baci buon fine settimana anche a te.

      Rispondi
  2. SABRINA RABBIA
    30 aprile 2016 at 16:38 (2 anni ago)

    adoro i dolci con le mele, queste tortine mi stanno facendo sognare……!!!Baci Sabry

    Rispondi
  3. zia Consu
    30 aprile 2016 at 19:29 (2 anni ago)

    IO invece lo amo follemente come frutto sia cotto che crudo e queste tortine non potevo proprio farmele sfuggire 😛 Bravissima Natascia e felice we <3

    Rispondi
  4. Claudia
    1 maggio 2016 at 10:27 (2 anni ago)

    Mi piacciono tantissimo le modifiche che hai apportato.. anche sul diminuire il burro eccessivamente troppo! Bellissime le foto.. tortini davvero deliziosi per me che amo i dolci con le mele.. baci e buon 1° maggio 😀

    Rispondi
  5. Imma
    1 maggio 2016 at 18:24 (2 anni ago)

    Io amo la mela in tutte le sue varianti, cotta, cruda, nelle insalate e poi ne dolci da davvero il meglio di se e queste tortine sono davvero incantevoli!!Un bacione,Imma

    Rispondi
  6. Alice
    2 maggio 2016 at 10:38 (2 anni ago)

    Questi tortini sono golosissimi e che meravigliosa foto evocativa della primavera che hai postato!
    baci e buona settimana
    Alice

    Rispondi
  7. laura flore
    2 maggio 2016 at 18:04 (2 anni ago)

    Tesorino, quando ho visto queste tortine…mi sono venuti gli occhietti a cuoricino…le adoro sono stupende e irresistibilmente golose! Bravissima!!!
    Sicuramente hai cambiato la ricetta, ma sono sicura che le tue non sono stucchevoli. Io non amo i dolci troppo zuccherati!
    Il 18 aprile, ho fatto il corso sui biscotti con un allievo del maestro Ernest Knam é stato bello e interessante ma devo dirti che mi aspettavo di più! Abbiamo sperimentato,quattro impasti e tutti con una percentuale di zucchero e burro da paura! A casa ho sperimentato dei biscottini con il cioccolato bianco, buonissimi ma troppo dolci per i gusti della mia famiglia, credo che modificherò la ricetta non me ne voglia il maestro, ma avevo paura che mi veniva una crisi ipoglicemica!
    Ti auguro una splendida serata! Un abbraccio Laura<3<3<3

    Rispondi
  8. saltandoinpadella
    2 maggio 2016 at 21:07 (2 anni ago)

    A me non dispiacciono. Preferisco altri tipi di frutta ma devo dire che la Granny mi piace molto da mangiare cruda. Mi piace perchè è bella croccante e succosa.
    Comunque è vero che le mele migliorano ogni dolce. Queste tortine sono deliziose, molto chic anche la presentazione

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *